Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Ruby’

7 anni in Italia.

Di condanna, ovviamente. C’abbiamo messo 20 anni per partorire una sentenza, ma alla fine ce l’abbiamo fatta: Silvio Berlusconi è stato condannato a 7 anni per prostituzione minorile con interdizione perpetua dai pubblici uffici. A parte la signora con la falce questo era forse l’unico modo alternativo per liberarci di lui, consiglio comunque prudenza: non se n’è ancora andato. E meno male, altrimenti crescerebbe ben poco nel mio ScEMENZAIO!..

Ruby una sentenza politica. Chi è convinto di questa cosa dovrebbe mandare la propria figlia ad Arcore, per coerenza.

“Quel vecchio col culo flaccido mi ha rovinato la vita”. Ma che parole pregne d’amore, eh Nicole?..

Tra i testimoni per la difesa, chiamato a deporre George Clooney. Che ha dichiarato: putan-tour, what else?

Berlusconi giura sulla statua di Priapo di non aver mai fatto nulla di sconveniente con le ragazze che frequentavano Arcore.

Visan Ioana, modella rumena, racconta di avere ricevuto da Berlusconi 12mila euro per l’onomastico. Ah, si dice così adesso?

SMS tra Minetti e Faggioli: ho pensato una cosa, più siamo troie e più ci vorrà bene. Ebbene sì, la Minetti è convinta di pensare.

Il medico personale di Berlusconi dice di non avere visto nessuna scena di sesso ad Arcore. Cacchio se è contagiosa l’uveite!

Minetti: approfitto del microfono per rilasciare una dichiarazione. Berlusconi: quella è la statua di Priapo, Nicole…

Madama Garnero in arte Santanchè dice di essere rimasta a bocca aperta. Ma si è già trasferita ad Arcore?

 

Veronica Lario parlò di vergini che si offrono al drago. Sarà, ma a me sembrano più batte da 100 che si vendono a un caimano.

 

Annunci

Palle e pallottole.

Ilda Bocassini ha ricevuto una busta contenente delle pallottole, chiarissimo gesto intimidatorio. E noi che giornalmente ci sorbiamo tutte le palle raccontate dai vari “testimoni” sulle notti Arcoriane, cosa dovremmo fare? Non so voi, ma io le metto da parte e lascio che crescano nel mio ScEMENZAIO…

Due colpi alla Bocassini. Silvio, quello lì è Giuliano Ferrara…

La Bocassini è spaventata. Se Giuliano Ferrara ha fatto un nuovo video, lo siamo anche noi.

Ilda Bocassini riceve numerose lettere anonime, tutte che iniziano con le parole “mi consenta”.

Minacce alla Bocassini: Ghedini ha esaurito gli appigli.

La Bocassini riceve due pallottole chiuse in una busta. Equitalia sta esagerando.

La Bocassini riceve una lettera con due pallottole. A breve riceverà un servizio del TG5 sul colore dei suoi calzini.

Minacce alla Bocassini con dubbi riferimenti a Ruby. “Quella con le tette rifatte” potrebbe anche essere Giuliano Ferrara.

Galeotto fu il labbro a canotto.

Oggi Ilda Bocassini ha letto la requisitoria del caso Ruby, a poche ore dalla docu-fiction (poco docu e molto fiction) trasmessa da Canale 5 proprio su questo caso. Usa parole forti per descrivere tutto il giro di allegre donnine che facevan avanti-e-indrè dai palazzi del potere. Ma la cosa grave è che non ci ha detto nulla che non sapessimo già. Grazie Ilda per la carrettata di letame, ora lascia fare a me che ne faccio buon uso nel mio ScEMENZAIO!..

Bocassini: Emilio fede era un membro. Poi si affretta ad aggiungere: della giuria del concorso di bellezza cui partecipò Ruby.

Bocassini: le ragazze invitate facevano parte di un sistema prostitutivo. E io che credevo fossero in difficoltà economiche.

Bocassini: Ruby vittima del sogno italiano. Non credo che prostituirsi possa definirsi un sogno. Un incubo, casomai.

Il pm ha ricostruito tutti gli spostamenti della giovane marocchina. Da un palo di lap-dance all’altro.

Bocassini: la storia della nipote di Mubarak era una balla. Infatti gli unici che ci hanno creduto sono i parlamentari.

Non vi è dubbio che Ruby abbia fatto sesso con Berlusconi. Giusto per amor di patria io qualche dubbio avrei preferito averlo.

Bocassini: difficile credere che una ragazza possa avere mille euro in tasca facendo animazione. Rianimazione, nel caso di B.

Bocassini: senza dubbio sesso con Berlusconi. Senza dubbio ma con molto, molto coraggio.

“Mai fatto sesso con Ruby” disse Berlusconi giurando sulla statua di Priapo.

Bocassini: nella telefonata in questura un interesse personale di Berlusconi. Difficile dirlo: per telefono la bava non si vede.

Bocassini: Nicole Minetti aveva un doppio lavoro. Inizia a diventare urgente la legge sulla separazione delle carriere.

Chiesti 6 anni e l’interdizione perpetua dai pubici uffici per Berlusconi.

Io cerco la marocchina…

…la cerco e non la trovo. Altro che la Titina, Ruby (la ex nipote di Mubarak) è sparita nel nulla. La cerca nientemeno che la procura di Milano perché vorrebbe tanto sentire cosa combinava quand’era minorenne alla corte del Re Sole di Arcore. Dove sarà? Non lo so, mi limito solo a fare un paio di supposizioni…

Cerca Ruby sulla tangenziale: è lì che lavora.

Cerca Ruby a Collegno: in fondo le è stato detto di fare la matta.

Cerca Ruby a casa del nonno. Non in Egitto, ma ad Arcore.

Cerca Ruby facendo annusare un’acciuga a Emilio Fede: tempo 3 minuti e trova la traccia odorosa.

Cerca Ruby a casa degli aggressori di Belpietro.

Cerca Ruby nei locali dove si fanno cene eleganti.

Cerca Ruby individuando l’esponente PDL col sorriso più largo. Una volta trovato, guarda sotto alla scrivania.

Cerca Ruby tra gli epilatori razzomissile con circuiti di mille valvole.

Cerca Ruby nella barzelletta del funghetto trallallà.

Cerca Ruby in una cabina telefonica: sta chiamando Napolitano.

Cerca Ruby in un ristorante. Non sarà facile, dato che son tutti affollati.

Cerca Ruby  fra quelli che chiedono a Silvio di tornare. Al massimo saranno in due, Alfano e Berlusconi esclusi.

 

Scemenze spontanee.

Oggi argomento facile: le dichiarazioni spontanee di Berlusconi nel processo Ruby. Non c’è gusto a far battute sul un argomento simile: basta citarle senza aggiungere nulla, e il lavoro è già belle che fatto!
Bene, iniziamo a spargere semi nel ScEMENZAIO:

Berlusconi: a volte i miei figli venivano. A salutare. Ah, a salutare… per un’attimo ho temuto in uno stop prematuro della frase…

Per evitare un incidente diplomatico, Berlusconi inventa la balla della nipote di Mubarak. E poi ci lamentiamo di Frattini…

Berlusconi: ho pagato Ruby perché non si prostituisse. Nemmeno io voglio prostituirmi, paghi anche me?

Berlusconi: Ruby voleva convertirsi alla religione cattolica. È per questo che passava tutto quel tempo in ginocchio!..

Ad Arcore si esibiva Apicella. E meno male che tra quelle mura non è mai avvenuto nulla di aberrante!

Berlusconi: nessuna delle mie ospiti può essere qualificata come una escort. Esiste un diploma anche per questa professione?

Berlusconi in aula: ora parlo io. Principio di svenimento per Ghedina.

Ruby mi disse di essere figlia di una cantante egiziana. Sicuramente il microfono lo sa usare benissimo.

Berlusconi: nella discoteca avveniva ciò che si vede in ogni locale pubblico. Cioè ci si faceva di alcool ed ecstasy?

Berlusconi rilascia dichiarazioni spontanee. E io che credevo che di spontaneo avesse solo i capelli!..

OFF-TOPIC (per par condicio):

Fidel Castro è quasi in stato vegetativo: è pronto per essere tesserato nel PD.

Se Renzi vince, D’Alema farà in partito di sinistra. Beh, c’è sempre la prima volta.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: