Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘referendum’

La guerra di Crimea.

Vox populi, vox dei: oggi parlò la Crimea, stabilendo con un referendum l’annessione alla Russia. Quindi, se non ho capito male, abbiamo la possibilità di annetterci alla Germania. Ah già, quelli sono tedeschi, mica scemi!..

In Crimea torna in rublo. Altri avrebbero voluto l’arrivo del dollaro.

Il referendum in Crimea è nullo. Tranquilli, lo è anche quello sul finanziamento pubblico dei partiti.

Il 96,6% dei crimeani ha detto sì all’annessione alla Russia. La popolazione della Siberia è aumentata del 3,4%

Riccardo Fogli canta in Crimea. Brutte storie di tutti i giorni.

Delrio: via chi non funziona, per Renzi fallire questa strategia è impossibile. In Italia nulla è più possibile dell’impossibile.

Gorbaciov sta con Putin. Stia attento, che rischia di essere incriminato.

Riccardo Fogli canta per la Crimea. Un po’ come se Vasco cantasse per San Patrignano.

Putin: spezzeremo le reni all’Ucraina.

 

L’Unione Europea prepara sanzioni contro la Crimea. Verrà cancellata dal tabellone del Risiko.

Referendum, la Crimea vuole tornare alla Russia. Più che un referendum credo sia sindrome di Stoccolma.

 

Annunci

Sfinimento pubblico dei partiti.

Con soli vent’anni di ritardo dal famoso referendum, oggi il Consiglio dei Ministri ha approvato l’abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti. O, per meglio dire, per il momento ha chiesto alla ragioneria di Stato se è possibile procedere, poi con mooolta calma partirà il disegno di legge. Mi sento quasi di anticipare come andrà a finire…

Quello ai partiti non è un “finanziamento pubblico” ma un “rimborso spese”. Magritte sarebbe fiero di noi.

Consiglio dei Ministri trova l’accordo su abrogazione finanziamento pubblico partiti. L’ha trovato per puro caso, nascosto sotto a un referendum.

Il Consiglio dei Ministri semplifica la procedura per il finanziamento privato dei partiti: basterà mettere il denaro in una bustarella chiusa.

Il Consiglio dei Ministri approva una serie di norme sul sostegno non monetario dei partiti. Ad esempio col voto di scambio.

Stop al finanziamento pubblico dei partiti. Come passa il tempo, è già il primo di aprile!..

Letta prevede sostegno non monetario ai partiti, ad esempio con strutture. Tipo con una cupola, per dire.

Letta: i partiti possono essere finanziati anche con servizi. Ultimamente più con servizietti.

 

I partiti si sono accordati per abolire il finanziamento ai partiti. Non so voi, ma io sento uno strano prurito dove la schiena cambia nome.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: