Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Puppato’

Cancellerei la Cancellieri.

Nonostante il grande contributo (in termini di stallatico) che il ministro Cancellieri ha dato alle piantine dello ScEMENZAIO, personalmente la cancellerei. OK non ha mentito, ma ha omesso. OK si occupa dei detenuti che stanno male, specialmente se hanno un bel pedigree. OK si deve a lei la possibilità di levarci B. dai piedi. Ecco, l’ultimo punto è l’unico che giochi a suo favore, per tutto il resto c’è lo ScEMENZAIO.

Se la Cancellieri si dimette, poi Riina a chi telefonerà?

Per i pm di Torino la Cancellieri non è indagata. Letta: in caso di novità, valuteremo. Magari con una telefonata.

Cancellieri-Ligresti, atti a Roma. Per la precisione a Ladispoli, così possono essere insabbiati meglio.

La Cancellieri ha la fiducia di Palazzo Chigi, a meno di novità. Mi domando chi debba uccidere per perderla.

Renzi sulla Cancellieri: il messaggio è che la legge non è uguale per tutti. S’era già capito vent’anni fa, Matteo.

Civati sulla Cancellieri: presenterò una mozione di sfiducia. A insaputa del PD.

Puppato sulla Cancellieri: Il Pd deve uscire dall’equivoco. OK, ma non chieda l’impossibile, tipo fare il partito di sinistra.

Cancellieri: ho sempre rispettato le regole come cittadina e come ministro. Viste le omissioni si riferisce a quelle dell’omertà.

Cancellieri: quel reato non esiste. Credo che si stia confondendo con il falso in bilancio.

 

Sia Letta che Alfano hanno detto che il ministro può restare al suo posto. OK, ma almeno fatela uscire dalla cabina del telefono!

 

Annunci

Primarie primigine.

Domenica ci sono state le primarie del PD. Gli elettori, a 2 euro a cranio, son stati chiamati a decidere tra Bersani, Puppato, Renzi, Tabacci e Vendola. Risultato? Ci sarà il ballottaggio tra Bersani e Renzi e ci sono tante belle piantine nel mio ScEMENZAIO.

Primarie PD, Renzi: non gridiamo al complotto ma vogliamo i verbali online. Tanto per rendere pubblica la ricetta per smacchiare i giaguari.

Bersani a Renzi: siamo tutti nella stessa squadra. Quella con o quella senza la “L”?

Puppato: il mio risultato quasi un miracolo. In effetti ha quasi vinto.

Primarie, è guerra sui numeri. Per caso i voti li ha contati la Fornero?

Vendola: l’appoggio di SEL a Bersani non è scontato. In fondo è ancora presto per fare i saldi.

La moglie di Tabacci ora ha la conferma: il marito ha ricevuto tre voti, è chiaro che ha un’amante.

Berlusconi: se vince Bersani scendo in campo. A ulteriore conferma che se qualcosa può andare peggio, lo farà.

Il trend italiano viene riconfermato anche dalle primarie del PD: gli sconfitti son tutti contenti.

Renzi: il voto dei toscani mi commuove. Anche i toscani sono commossi, ma da un punto di vista cerebrale.

Primarie PD: Bersani vince. Non capita spesso di vedere queste due parole insieme nella stessa frase.

Renzi: dobbiamo puntare ai delusi del centro destra. In modo da poterli deludere anche col centro sinistra.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: