Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Papa’

Troppe cose e troppo poco tempo.

Accade di tutto e di più in questi giorni… Berlusconi condannato per il caso Unipol, la festa della donna, primo giorno per alle Camere per i neo-deputati, il conclave e, finalmente, il nuovo Papa l’argentino Jorge Mario Bergoglio. Beh, una cosa l’abbiamo fatta, ora non manca che il Governo e poi saremo un paese che si avvia alla normalità. Tra un centinaio d’anni, dicono gli ottimisti…

Berlusconi condannato per il caso Unipol. Tocca aggiornare il curriculum, eh?

Bondi: la sentenza di oggi suona come un insulto all’intelligenza. Sentire cose che gli altri non sentono non è un buon segno…

Forse il PDL non scenderà più in piazza contro la sentenza Unipol. Si ritroveranno tutti nel cortile, quello di San Vittore.

 

L’8 marzo è un’ottima scusa per vendere anche un fiore puzzolente come la mimosa.

8 marzo, si festeggiano le donne. Non in QUEL senso, Silvio.

Oggi si festeggia la donna. Ma è già l’epifania?

 

I neodeputati si presentano alle Camere. Gridando “all’arrembaggiooo!”

Inizia il primo giorno di scuola per i deputati e già vien voglia di rimandarli a settembre!

I politici italiani tornano nel loro habitat naturale. Che nel caso di Borghezio è la fattoria del Trota.

 

Si è appena aperto il conclave e già si prevede una fumata nera. Dovranno liberarsi delle ultime carte dello IOR?

Inizia il conclave. Gli exit poll danno il PD indietro di 8 punti.

Conclave: gli esperti prevedono per le 19.00 la prima fumata nera. No Pope, no cry.

 

Finisce l’era del pastore tedesco, inizia quella del dogo argentino.

Il Papa tifa Juventus. Beh, nessuno è perfetto…

Il Papa usa molto i mezzi pubblici. Arrivare per ultimo alle feste è un’ottima entrata in scena.

 

Annunci

Habemus Bersani.

Oggi giornata all’insegna delle “grandi” innvovazioni: Bersani viene eletto come candidato premier per le prossime politiche e il Papa apre un account su twitter per mandare messaggi ai fedeli. Entrambi auspicano un rinnovamento pur restando nella tradizione, proprio come insegnava Tomasi di Lampedusa: ma non saranno un po’ troppi semi per il mio ScEMENZAIO? Ovviamente no…

Il Giornale di Sallusti titola “Restano comunisti”. Ma lo sanno che ha vinto Bersani?..

Il Papa apre un account su twitter: è molto seguito, ma lui non segue nessuno. Insomma, pulisce casa ma non ospita.

Berlusconi pensa a sfidare Bersani e dichiara: la sinistra è sempre uguale. Senti chi parla!

Il Papa arriva su twitter. Salmo responsoriale: ritwittiamo tutti insieme “Ascoltaci, oh Signore”.

Bersani vince le primarie e promette innovazione: il PD potrebbe diventare addirittura un partito di sinistra.

Per seguire il Papa su twitter bisogna essere battezzati? Lo chiedo perché per tutto il resto è indispensabile.

Bersani vince. Renzi: è colpa mia. C’era quasi riuscito a dividere il PD, ma in matematica non si può dividere per zero.

Guardiamo il lato positivo: con un Angelus di 140 caratteri è difficile addormentarsi.

Bersani vince le primarie e il Papa arriva su twitter. Tra 18 giorni i Maya risolveranno entrambi i problemi.

Bersani vince le primarie e il Papa arriva su twitter. A proposito, come stanno i primogeniti?

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: