Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘ONU’

Omofobia, questa (troppo) conosciuta.

Quindi oggi è la giornata mondiale contro la Biancofiore e Giovanardi?
Beh sì, in effetti andrebbe istituita. Per il momento ci dobbiamo accontentare della giornata mondiale contro l’omofobia, una di quelle giornate dove i vari politici ci deliziano con dichiarazioni da baci perugina ma di approvare leggi apposite manco se ne parla. Se potete, state meno di fronte ai microfoni e un po’ di più in aula a fare leggi, magari funziona. Che ne dite?..

Servono passi significativi verso una legge contro l’omofobia. Ad esempio togliendo il microfono a Giovanardi.

Per Napolitano urge una legge contro l’omofobia. Tra le altre cose.

L’omofobia indica la paura dei propri simili. Ma non si fa prima a chiamarla stupidità?

Anch’io sogno di fare una legge che lasci senza parole Giovanardi.

Oggi giornata mondiale contro l’omofobia. Ma domani è un altro giorno.

L’Unione Europea dice che un omosessuale su 4 è vittima di aggressioni. Gli altri 3, semplicemente, non sporgono denuncia.

Oggi, ma solo per oggi, possiamo ignorare le scemenze che spara la Biancofiore.

Boldrini dice basta alle discriminazioni. Anche lei emigra?

Non capisco: oggi è la giornata mondiale contro l’omofobia o è quella a favore dei comunicati banali del politico di turno?

Omofobia: peggio dell’Italia solo la Bulgaria. Biancofiore, confidiamo in lei per battere i bulgari!

Diciamo “no” all’omofobia e poi tolleriamo la Lega Nord. Un “no” all’italiana, insomma.

Omofobia, un terzo dei parlamentari firma la nuova proposta di legge. I rimanenti, a rigor di logica, difendono l’omofobia.

Mi piacerebbe che non ci fossero più giornate mondiali, ma mi rendo conto che pretendere umanità dall’essere umano è troppo.

Svegliatemi quando finisce novembre.

Oggi è una giornata a dir poco storica: l’ONU è uscita dal torpore e ha riconosciuto la Palestina come Stato osservatore. È solo un piccolo passo in avanti, ma almeno è un inizio. Ovviamente chi sono i due che non hanno apprezzato la notizia? I soliti noti: Stati Uniti e Israele. Che ringrazio per avermi fornito perecchi semi per il ScEMENZAIO.

L’ONU riconosce la Palestina: eppur si muore.

L’ONU riconosce la Palestina: è simile a Israele, ma con più macerie.

La vera notizia di oggi è che l’ONU ha deciso qualcosa.

L’Italia riconosce la Palestina. Ma ha ancora dei dubbi sulla Jacuzia e sul Kamchatka.

Israele di dice delusa da Roma. Noi ci siamo accorti adesso della Palestina e voi di Alemanno.

L’ONU riconosce la Palestina. Da una foto segnaletica pubblicata dalla CIA.

L’ONU riconosce la Palestina, ma Israele non si fida di una cosa che sanguina da anni e ancora non muore.

Israele delusa da Roma. Abbiate fede che prima o poi Totti torna in forma!

Israele: voto dell’Onu concede uno status solo simbolico. Un simbolo tipo, chennesò, la volpe e l’uva.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: