Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Lupi’

Per chi suona la campanella.

Oggi è il primo giorno di scuola per milioni di bistrattati, tra studenti e allievi, e anche per alcuni ministri, che non perdono l’occasione di fare un po’ di passerella, metti che prima o poi si vada al voto in Italia… si sa mai!
Renzi, visita una scuola di Palermo, la Boschi è a Laterina, Lupi a Milano e io guardo crescere le piantine nel mio ScEMENZAIO…

Oggi iniziano le scuole. Attesi nel pomeriggio i primi crolli.

Oggi riaprono le scuole. Per i leghisti riaprono le squole.

Renzi inaugura il primo giorno di scuola a Palermo. Terrà la lezione di supercazzola applicata.

Salvini: “Oggi c’è il primo giorno di quella roba là?”.

Primo giorno di scuola, Lupi sarà alla Cabrini di Milano. Ora, con calma, spiegategli che il calciatore non c’entra nulla.

Oggi comincia la scuola. L’augurio del Ministro Giannini agli studenti: “…e non dimenticatevi la carta igienica”.

Primo giorno di scuola, Maria Elena Boschi andrà a Laterina. Mi aspettavo andasse a Salsomaggiore Terme.

Primo giorno di scuola: il Ministro Giannini visita un Istituto Agrario, restituendo le braccia rubate.

Ministro Giannini: esame di maturità con solo membri interni. E poi siamo noi quelli che fanno battute zozze.

Anche Renzi torna a scuola: continua a confondere 100 con 1000.

Mezzo governo torna tra i banchi di scuola. Per fare una stima dei danni.

Quindicenne cade dal quinto piano della scuola: oggi la mensa proponeva la minestra.

Annunci

Aggiungi un post al TAVola.

Verso le 3 di questa mattina, il cantiere dell’utilissima TAV di Chiomonte è stato bersagliato di petardi e molotov. Una ventina di persone secondo gli organizzatori, un enorme gruppo di terroristi secondo la questura. Ovviamente nessuno è concorde con i metodi di protesta che diventano violenti, così come nessuno pare essere concorde con la costruzione di una linea ferroviaria utile quanto un frigorifero al polo nord. A proposito di roba inutile, vediamo un po’ cosa è scesciuto nel ScEMENZAIO…

Mostrate le foto ai giornalisti dell’attacco al cantiere TAV. Che strano, ci son due tette su quella molotov!..

Alfano e Lupi in prefettura. E questa volta contro chi protestano?!

Alfano telefona e ascolta i ragionamenti di Cota. Voglio sapere qual è il suo segreto per trattenere gli sbadigli!

Il Sindacato di Polizia parla di terrorismo. Ancora un paio di twit e diventa terza guerra mondiale.

30 persone a viso coperto hanno assaltato il cantiere TAV. Sicuramente erano bloggers.

Razzi contro il cantiere TAV. Non illudetevi, la “R” è minuscola.

Lupi: continueremo con il confronto e il dialogo con la popolazione, a costo di usare i lacrimogeni.

Cota: il governo deve fare qualcosa. Ad esempio fargli fare la fine del ponte sullo stretto, per dire…

Cota definisce le bombe carta sulla TAV un atto di guerra. Sarei curioso di sentire come definisce le spese pazze in Regione.

Alfano telefona e ascolta i ragionamenti di Cota. Solo dopo mezz’ora si è accorto che era caduta la linea.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: