Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Lampedusa’

Gita premier.

Il nostro premier fa una gita premio a Lampedusa, assieme ad Alfano e Barroso, per rendersi conto di persona di come stanno le cose. Mi sconsola vedere che deve scapparci il morto prima che un politico alzi il culo dalla sedia, ma questa è l’Italia bellezza.
Ora che è arrivato sull’isola con i suoi colleghi, ha gentilmente fornito un paio di sacchi di concime per il mio ScEMENZAIO: vediamo un po’ cos’è cresciuto…

Barroso: l’Europa non si può girare dall’altra parte. Anche perché da un lato vedrebbe la Spagna e dall’altro la Grecia.

Politici contestati a Lampedusa: fate qualcosa, basta parlare. Con calma, prima devono risolvere i guai giudiziari di Berlusconi.

Letta: l’Italia farà sua parte. Indicherà all’Europa da quale parte girarsi.

Letta s’inginocchia di fronte alla fila di bare. Dovrebbe farlo soprattutto di fronte ai sopravvissuti.

Letta: vergognoso indagare i superstiti. Da una legge che porta il nome di Bossi che cosa si aspettava?

Letta visita il centro di accoglienza di Lampedusa. Già che è lì, si faccia spiegare la differenza tra accoglienza e detenzione.

“Ho visto sofferenza e dolore” ha dichiarato Letta sbirciando i conti pubblici.

 

Barroso arriva a Lampedusa. Ha coraggio a presentarsi qui, lo sa che rischia l’arresto per il reato di clandestinità?

Letta: sulla Bossi-Fini troveremo intesa. Come sull’IMU?

 

 

Annunci

Il Papa e Snowden.

Oggi Papa Francesco fa la sua prima visita pastorale a Lampedusa, parallelamente tutti stanno cercando ovunque Snowden, l’ex-spia responsabile del datagate. Cosa lega questi due episodi apparentemente scollegati tra loro? Semplice: le piante del mio ScEMENZAIO. Buona lettura…

Il Pontefice poi si recherà al campo sportivo, dove si giocherà una partita tra poveri.

Il Papa ha gettato nel mare di Lampedusa una corona di fiori, in ricordo della democrazia morta da tempo.

Lampedusa, storica visita del Papa Francesco: incontra gli italiani.

Lampedusa: arriva la barca del Papa insieme al barcone di migranti. Per legge sono entrambi clandestini.

Lampedusa: Papa Francesco benedirà il casinò di Berlusconi. L’accento non è un refuso.

Lampedusa: continua lo sbarco di extracomunitari, c’è un tizio vestito di bianco che dice di essere il Papa.

Lampedusa, il Papa ai migranti: preghiamo per chi non c’è più. È bello che dedichi una preghiera alla Costituzione.

Papa Francesco ha pregato il sindaco di Lampedusa di lasciare tutto com’è, senza toccare nulla, nemmeno una sistemata al campo da golf.

Gruppo di migranti accoglie Papa Francesco cantando una canzone dedicata a Maria: “cantate bene!”. Dovresti vederli come lavano i vetri!..

 

Snowden ha rubato l’identità di Tom Hanks e sta girando il sequel di “The terminal”.

Snowden si è eclissato nel cono d’ombra proiettato da Giuliano Ferrara.

Snowden è il tamburino dell’esercito di Silvio.

Snowden si nasconde in un Autogrill, tra un camogli e un bufalino.

Snowden è sul pianeta di Elvis.

Snowden è nello spazioporto di Tatooine.

Snowden fa lo stalliere ad Arcore. Ah no, quello è un altro…

Snowden personifica la teoria del caos: quando apre bocca (anche solo per sbadigliare) un governo fa una figura di merda.

Snowden sembra sparito nel nulla. Ho capito: era lui l’attentatore di Belpietro.

Sospetto che Snowden si nasconda da me: trovo tutti i biscotti già morsicati.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: