Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘Ingroia’

Game over.

Iniziamo con le buone notizie: ricomincia Twit And Shout su Radio2 e quindi riprende la semina nel ScEMENZAIO.
Oggi alle ore 15.00 si sono chiusi i seggi elettorali nel nostro paese: dopo vent’anni di nanodittatura e mesi di tecnici ecco che finalmente possiamo scegliere di che morte morire. Tranquilli ragazzi, non è caso di agitarsi: comunque vada sarà un insuccesso!

E anche questa volta in Italia siamo in crisi di astensione dopo esserci drogati di campagna elettorale.

Berlusconi contestato dalle Femen in topless. Dal 2014 obbligatoria in tutti i seggi una statua di Priapo.

Bersani dovrà aspettare fino alle 15.00 per sapere di quanto ha perso le elezioni.

Grillo vota per ultimo e si porta via la matita. Alle prossime elezioni si procurerà anche il temperino.

Napoli: ultrà strappano schede elettorali contro tessera tifoso. Il marito cornuto che si evira per far dispetto alla moglie.

Grillo esce dal seggio con la matita: controllo se è copiativa. Domani vado in banca ed esco con una mazzetta: controllo se son soldi veri.

Trovata carne di cavallo nelle schede elettorali.

Tutti in europa guardano le nostre elezioni con preoccupazione, tranne gli italiani.

Grillo ruba la matita al seggio. Ma non puoi aspettare che prima ti eleggano?

Dopo queste elezioni, la moglie di Giannino avrà parecchi dubbi sulla fedeltà del marito, dato che prenderà 3 voti…

Manca poco alla chiusura delle urne, e all’apertura della crisi di governo.

Gli italiani all’estero hanno votato via posta. Fra un paio di mesi sapremo anche per chi.

Gli italiani scelgono il male minore: meglio mettere Ingroia in magistratura piuttosto che in parlamento.

I primi commenti dei politici sono all’insegna della pacatezza. Strano modo per definire una fugace toccata di balle.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: