Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘dissidenti’

Ex voto.

Oggi il Movimento 5 Stelle deciderà, per mezzo di una votazione online tra gli iscritti, se espellere o no i 4 senatori “dissidenti” che si permettono (ma guarda un po’ st’infami) di non essere concordi al 100% col Grillo-pensiero. Come in ogni democrazia, dove è contemplato che uno possa non essere del tutto d’accordo con un altro.
A proposito di espellere, vediamo un po’ quanta cacca è finita a concimare le piantine del ScEMENZAIO…

Grillo: “La Rete confermi l’espulsione dei dissidenti”. Confermate, o verrete espulsi.

Lorenzo Battista si domanda se è normale espellere per il reato di cazzata. Se lo fosse ci saremmo risparmiati 20 anni di agonia.

Consultazioni online del M5S sull’espulsione dei 4 senatori dissidenti, gli iscritti potranno votare SI oppure CERTO CHE SI.

Ricordatevi che per rendere valido il voto è necessario leccare il monitor.

Lacrime all’assemblea dei pentastellati: sembra la direzione del PD.

 

Francesco Campanella: siamo il Movimento della democrazia diretta. Sì, diretta da Casaleggio e Grillo.

 

Annunci

Il segreto di Pulcinella.

Oggi i deputati del Movimento 5 Stelle incontreranno il loro leader maximo in una località segreta. Ben tre pullman carichi di gente con tanto di codazzo di giornalisti sono usciti da Roma in direzione del segretissimissimo luogo dell’incontro. A parte un paio di vaffanculo, dirà qualcosa d’interessante il leader? Beh sì, Grillo vuol parlare dei “dissidenti”, di quelli cioè che pensano con la propria testa. E io? E io semino!

Grillo incontra i suoi in una località segreta. Ma solo perché ha dimenticato la password del suo blog.

Frotte di giornalisti inseguono i pullman dei grillini. Trovo anch’io molto interessante il programma politico degli autisti.

Grillo e Casaleggio cercano gli infiltrati. Se state viaggiando su un pullman dentro al vano portabagagli, preoccupatevi.

Grillo: chi vuole l’accordo di governo col Pd, ha sbagliato a votare il M5S. La prima parte della frase è, in effetti, inutile.

Crimi: Grillo è lungimirante. Potrebbe aver trovato un combustibile alternativo per i termovalorizzatori, tipo i dissidenti.

Grillo raduna i suoi in una località segreta per un vertice segreto. Proprio come Licio Gelli.

Capisci di essere un dissidente quando entri in un agriturismo e tutti ti guardano come se fossi il piatto del giorno.

In Italia, ogni mattina un giornalista si sveglia e sa che dovrà correre più veloce di un autobus del Movimento 5 Stelle…

Grillo: il nuovo Capo di Stato sarà diverso. Basta che non sia un comico, proprio non ce lo vedo Crozza al Quirinale.

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: