Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Articoli con tag ‘crisi’

Ed è subito crisi.

Facciamo un rapido riassunto delle puntate precedenti: per bocca di Alfano (e, stranamente, senza smentire 5 minuti dopo), Berlusconi fa cadere il Governo Monti con il chiaro intento di andare alle elezioni senza lo scomodo decreto che impedisce la candidatura dei condannati/indagati e senza una legge elettorale appena decente. Tutto questo per riuscire ad accaparrarsi una poltrona a caso e fare ciao-ciao con la manina alla Bocassini (che non vede l’ora di metterlo al gabbio). Se tutto questo vi sembra normale, allora cambiate blog. Per tutti gli altri, buona lettura!…e buona fortuna!

Berlusconi: per Renzi la porta è sempre aperta. Renzi: presidente, chiudila pure. Preferisce passare dalla finestra.

Addio di Monti fa crollare le Borse. Aspettate di vedere il “Bentornato Silvio”…

Alfano: noi non abbiamo drammatizzato. In effetti non è un dramma: è una farsa.

Piazza Affari perde oltre il 3%, affondano le banche. Notare che Berlusconi non è ancora presidente del consiglio.

Berlusconi: non c’è un solo indicatore economico che sia positivo. Soprattutto dopo che ha annunciato la sua ricandidatura.

Berlusconi annuncia la sua discesa in campo e improvvisamente ristoranti e aerei si riempono fino all’orlo.

Berlusconi è molto contento: dopo mesi si è rizzato. Lo spread.

Se non ho fatto male i conti, elezioni e Sanremo saranno nello stesso periodo. L’election day di Berlusconi era per accorpare i due eventi?

Berlusconi: : gli Italiani mi considerano una guida di cui fidarsi. Ci fideremmo di più di un autista cieco che guida un bus sullo Stelvio.

Berlusconi: dall’Europa reazioni offensive. Sarebbe stato offensivo se non avessero avuto reazioni…

Off-Topic:
Ruby: la giovane marocchina riconvocata in aula per lunedì prossimo, ma è irreperibile. Cercatela sulla tangenziale!..

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: