Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Il 2014 inizia male: a Roma si spara a un diciassettenne, a Chivasso si mettono bombe di fronte alla sede di Equitalia e io inizio a trapiantare le nuove piantine nello ScEMENZAIO. Coraggio, potrebbe sempre esser peggio: potrebbe piovere.

Bombe a Chivasso, pallottole a Roma… il 2014 inizia con la ripresa. Delle ostilità.

Sparatoria a Roma, 17enne in gravi condizioni. Ma per non spaventare gli italiani diremo che forse non sta troppo bene.

L’anno nuovo, per Equitalia, sarà una bomba!

Una sparatoria riporta in auge il problema sicurezza in periferia. E no, non stiamo parlando di Kabul.

Bomba a mano nella sede di Equitalia. Oppure è una cartella esattoriale tornata al mittente.

Tra sparatorie e bombe a mano si direbbe che ci aspetta un 2014 col botto.

 

Il governo è pronto a cancellare la tassa sulle auto potenti. Era chiedere troppo dopo il fastidioso black-out di Cortina.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: