Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Gita premier.

Il nostro premier fa una gita premio a Lampedusa, assieme ad Alfano e Barroso, per rendersi conto di persona di come stanno le cose. Mi sconsola vedere che deve scapparci il morto prima che un politico alzi il culo dalla sedia, ma questa è l’Italia bellezza.
Ora che è arrivato sull’isola con i suoi colleghi, ha gentilmente fornito un paio di sacchi di concime per il mio ScEMENZAIO: vediamo un po’ cos’è cresciuto…

Barroso: l’Europa non si può girare dall’altra parte. Anche perché da un lato vedrebbe la Spagna e dall’altro la Grecia.

Politici contestati a Lampedusa: fate qualcosa, basta parlare. Con calma, prima devono risolvere i guai giudiziari di Berlusconi.

Letta: l’Italia farà sua parte. Indicherà all’Europa da quale parte girarsi.

Letta s’inginocchia di fronte alla fila di bare. Dovrebbe farlo soprattutto di fronte ai sopravvissuti.

Letta: vergognoso indagare i superstiti. Da una legge che porta il nome di Bossi che cosa si aspettava?

Letta visita il centro di accoglienza di Lampedusa. Già che è lì, si faccia spiegare la differenza tra accoglienza e detenzione.

“Ho visto sofferenza e dolore” ha dichiarato Letta sbirciando i conti pubblici.

 

Barroso arriva a Lampedusa. Ha coraggio a presentarsi qui, lo sa che rischia l’arresto per il reato di clandestinità?

Letta: sulla Bossi-Fini troveremo intesa. Come sull’IMU?

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: