Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

No, non è un inno all’uso della cannabis, oggi la scienza è letteralmente andata in fumo. O, per meglio dire, la Città della Scienza, orgoglio dei napoletani e dell’Italia intera. Sono in molti a pensare che l’incendio sia di origine dolosa, io mi auguro che sia solo l’ennesima botta di sfiga per la nostra bistrattata scienza: l’idea che qualcuno volesse colpire un simile gioiello mi fa inorridire. Ah già, è vero: siamo in Italia…

A Napoli brucia la Città della Scienza. La coscienza della città non deve fare la stessa fine.

La Città della Scienza è un riassunto del nostro futuro: cenere.

In Italia tutto quello che ha a che fare con la scienza o emigra, o brucia.

Crolla Pompei, brucia la Città della Scienza, manca solo la Gelmini al governo e poi l’elenco delle sfighe è completo.

Mi domando se ospiteranno la scienza nei container…

Brucia la Città della Scienza. Un altro esperimento finito male.

Brucia la Città della Scienza. Tanto non ce la meritavamo!..

E noi saremmo il popolo che può permettersi di vivere di cultura?! Beh sì, sempre se prima non la bruciamo!..

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: