Dove si coltivano idee storte ma ben piantate.

Nuovi guai per l’abitué dei tribunali: Silvio Berlusconi. Avrebbe pagato tre milioni di euro per “convincere” De Gregorio a passare dall’Italia dei Valori al PDL. Ma la cosa più buffa è che nessuno sembre scandalizzarsi o levare un coro di “ma no, non ci posso credere”: siamo talmente abituati a notizie simili dai soliti noti che, ormai, non fa neanche più statistica. Il concime è di qualità, sotto con le sementi!..

De Gregorio è socialista come Lavitola. Ora si spiega tutto!

Berlusconi indagato per compravendita di Senatori. Guardiamo il lato positivo: sono tutti maggiorenni.

Berlusconi avrebbe dato 3 milioni a De Gregorio per fargli cambiare casacca. Una grande novità: di solito paga per farla togliere.

Tre milioni… costa caro il maiale al giorno d’oggi!

Quindi pagano per passare al PDL… visti i risultati delle elezioni spero che tutti questi italiani siano stati ben pagati.

Berlusconi paga 3 milioni per convincere De Gregorio. Ah, per convincerlo: per un attimo ho creduto che volesse corromperlo.

De Gregorio pagato da Berlusconi per passare al PDL. Ormai la politica più che una missione è un’ammissione. Di colpevolezza.

Napolitano: non siamo un paese allo sbando. È noto che la compravendita di senatori avvenga solo nelle democrazie solide.

Compravendita senatori, il PDL si difenderà in piazza: quella del mercato.

Tre milioni per De Gregorio. Povera Veronica, per un intero mese le è toccato andare a letto senza cena.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: